Menu

Mood X

Mood X - Product Page

 

Mood X è un gioco creato da Martino Chiacchiera e Benedetto Degli Innocenti, ed illustrato da Xīn Mào.

ETA: 8+; GIOCATORI: 4-8; DURATA: 15-30 minuti.

 

BACKGROUND

C’era una volta un ragazzo di nome Leon che viveva in un piccolo pianeta, dov’era la luna a fargli da sole e per amici aveva sassi di color cenere. Leon amava trascorrere le sue giornate all’interno dell’unico bosco presente sul pianeta, un bosco che sussurrava di altri mondi e di giovani come lui. Raggiunta l’adulta età, decise di visitare tutti quei luoghi e persone di cui aveva sentito narrare, e accompagnato dal suo cilindro magico, si diresse verso il cancello che l’avrebbe condotto in un mondo pieno d’inattese avventure.

 

COME SI GIOCA A MOOD X

Mood X è un gioco di narrazione e pensiero laterale, dove i giocatori creano delle storie ispirandosi ai compagni di gioco e da cui poi dovranno intuire lo stato d’animo del protagonista.

 

CONTENUTO

7 Ruote dei Lettori – 1 Ruota del Protagonista – 64 Carte Situazione – 16 Cappelli a Cilindro – 1 Percorso Segnapunti – Regolamento (In Inglese).

 

NOTE DI PUBBLICAZIONE

L’edizione in lingua inglese del gioco sarà disponibile alla fiera di Essen ’14, il regolamento in italiano é reso disponibile su questa pagina. Il gioco non ha testo sul materiale (carte e plance).

 

AUTORI DI MOOD X

Benedetto Degli Innocenti, classe ‘88. L’inizio di tutto è stato durante gli anni dell’università, quando acquistai per puro caso “I Coloni di Catan”. Credo di aver fatto un centinaio di partite in un anno con i miei coinquilini dell’epoca. Ho iniziato a sviluppare giochi nel 2009, e nel 2012 sono arrivato in finale al concorso “Gioco Inedito”, indetto da Lucca Comics & Games. Oltre al Game Design, suono tanti strumenti (tutti male) nei Pop James, e mi occupo di comunicazione e grafica. Mood X è il mio primo gioco edito, in collaborazione con Martino.

Martino Chiacchiera, classe ‘93. Costretto dai bidelli a giocare al gioco dell’oca tutti i giorni, per 5 anni, comincia a giocare da tavola già dalla tenera età di 6 anni. Dopo le prime cento partite inventa delle varianti più o meno elaborate nel vano tentativo di spezzare la monotonia. Crescendo, abbandona il gioco dell’oca e passa ai giochi di carte collezionabili, fino al giorno in cui,trova nel libro di storia del liceo una foto degli scacchi di Carlo Magno. Questo lo porta prima a domandarsi chi inventa i giochi, e poi a chiedersi come inventarne uno. “Da quel giorno non sono stato più lo stesso. Ore ed ore spese su boardgamegeek, sui libri di game design, e sui miei prototipi.

 

COME ACQUISTARE UNA COPIA

Non é più possibile acquistare Mood X presso di noi. Vi consigliamo di provare a chiedere qui:
http://www.uplay.it/gioco_da_tavolo-Mood_X.html